Centro Medico Idroterapic Via San Donato 66/1A Bologna
051-63.33.319 / 329
Ozonoterapia

Già nell'antichità era nota la presenza di un gas dal caratteristico odore che veniva percepito durante i temporali, al punto tale che già Omero lo menziona nell'Odissea.

C.F. Schonbein (1799-1868) è considerato lo scopritore dell'ozono (1832). Ne descrive l'odore e l'elevata capacità ossidante.

J. Hansler (1908-1981) realizzò il primo generatore di ozono per uso medico e descrisse per la prima volta le proprietà disinfettanti dell'ozono sui microrganismi patogeni. Infatti, per quest'ultima caratteristica, la molecola fu ampiamente utilizzata durante la prima guerra mondiale nella disinfezione delle ferite settiche.

Attualmente l'ossigeno-ozonoterapia è praticata nella maggior parte degli Stati Europei, in diversi Paesi del Sud America, in Australia ed in alcuni stati degli USA.  All'inizio degli anni ottanta il Dr. C. Verga (1943-2009) scoprì gli effetti che la miscela di ossigeno-ozono produce sulla patologia discale. In Italia nel 2003 è stata fondata la Federazione Italiana di Ossigeno-Ozonoterapia (FIO) con la pubblicazione della Rivista Italiana di Ossigeno-Ozonoterapia, evoluta nel 2006 nell'International Journal of Ozone Therapy. Successivamente si è costituita la World Federation Oxygen Ozone Therapy.

Via di somministrazione:

  • mesoterapica: con ago da 4 mm (terapia del dolore, cellulite, patologie dermatologiche e angiologiche).
  • paravertebrale intramuscolare: in associazione a mesoterapia (discopatie e patologie vertebrali).
  • infiltrativa intra-articolare: per patologie articolari.

Indicazioni in angiologia: trattamento di insufficienza venosa, ulcera diabetica, ulcera post-flebitica.

Indicazioni in dermatologia: acne, Herpes Zoster e Simplex.

Indicazioni in medicina estetica/curativa: trattamento delle lipodistrofie del sottocutaneo come la cellulite.

 

Specialisti

Dr. Guido ROMANI

 

 

Pin It

Le nostre convenzioni

Le convenzioni di Idroterapic